Con l'app di Tate puoi gestire più utenze intestate a persone diverse utilizzando un unico account.

Dopo aver selezionato il tipo di utenza (luce/gas) che desideri attivare con Tate potrai inserire l'anagrafica di riferimento, ovvero l'intestatario attuale della fornitura in questione.

Se l'anagrafica è già stata salvata

In questo caso ti basta selezionare l'anagrafica a cui il contratto luce e/o gas è associato e procedere alla creazione del contratto con Tate.

Se l'anagrafica è da inserire

Dovrai digitare il codice fiscale dell'intestatario della fornitura e successivamente ti verrà richiesto il nome, il cognome, la data e il luogo di nascita. Dopodiché verrà richiesto di inserire l'indirizzo di residenza (che potrà essere diverso da quello di fornitura) e infine dovrai caricare la foto di un documento d'identità (carta d'identità, passaporto o patente). 

Una volta scelta o inserita l'anagrafica puoi procedere alla creazione del contratto con Tate. 

Hai trovato la risposta?