La potenza massima prelevata indica il livello massimo di potenza di contatore utilizzata in un determinato mese. La potenza massima prelevata, così come quella impegnata e quella disponibile, è espressa in kW

Per conoscerne il valore basta controllare una bolletta: in ciascuna fattura infatti viene indicato.

Il dato è molto importante perché permette di capire se la propria potenza contrattualmente impegnata è sufficiente o meno per soddisfare il fabbisogno energetico della propria abitazione. 

Qualora infatti riscontrassi una potenza massima prelevata superiore alla tua potenza impegnata e/o disponibile, ti consigliamo di richiedere l'aumento della potenza di contatore.

Hai trovato la risposta?