Il costo del subentro sia per luce che per gas a parità di condizioni (ovvero quando si vuole riattivare il contatore con le stesse condizioni tecniche che aveva al momento della chiusura) è pari a 25,51 € + IVA di oneri amministrativi e a 23,00 € + IVA di oneri di gestione.

L’importo è inserito nella prima bolletta emessa da Tate.

Il subentro, essendo una prestazione straordinaria e gestita dal distributore, ha dei costi. Tuttavia è necessario sapere anche che i tempi di riattivazione del contatore più corti di quelli di un semplice cambio di fornitore con utenza attiva. Inoltre per richiederlo è necessario anche conoscere cosa occorre per effettuare un subentro e come richiederlo.

Hai trovato la risposta?