Tutto ciò che riguarda iI contatore e la sua relativa gestione è responsabilità del distributore locale. Se desideri cambiare la posizione del tuo contatore qui troverai le indicazioni utili per sapere come procedere.

Se hai la fornitura già attiva

Ti basta rivolgerti a noi, ovvero al tuo fornitore luce e gas. Saremo noi a fare da tramite tra te e il tuo distributore. Per richiedere quindi lo spostamento del contatore puoi semplicemente contattarci in chat e noi ti forniremo tutte le indicazioni necessarie per procedere con la prestazione. 

In breve:

  • Riceviamo la tua richiesta 
  • Abbiamo 2 giorni per inviarla al distributore
  • Successivamente verrà fatto un sopralluogo da un tecnico dell'impresa distributrice
  • Il distributore avrà 20 giorni di tempo per inviarci il preventivo per lo spostamento del contatore
  • Ricevuto il preventivo da parte del distributore, te lo manderemo 
  • Accettato il preventivo, il distributore avrà 15 (per lavori semplici) o 60 (per lavori complessi) giorni di tempo per portare a termine la richiesta.

I costi

Ciò che è importante per lo spostamento del contatore è capire se si vuole spostare entro o oltre 10 mt dalla posizione attuale, poiché a seconda dell'esigenza il costo varia sensibilmente. Infatti, la differenza non sta nel fatto di spostare il contatore dentro o fuori casa, ma dalla distanza della posizione originaria rispetto a quella desiderata. La quota fissa è pari a 202,21€, il resto del costo è sottoposto a preventivo.

Le tempistiche

Le tempistiche relative ai passaggi per effettuare lo spostamento di contatore sono decise dall'ARERA, l'Autorità che regola il mercato.

Se la fornitura non è attiva

Se il contratto di fornitura è presente, ma è stato disalimentato e non eroga energia elettrica, dovrai contattare direttamente il tuo distributore locale. 

Hai trovato la risposta?