Sei passato a Tate dal Servizio di Maggior Tutela e non sei più soddisfatto del nostro servizio? Ci dispiace tantissimo e prima di tutto ci piacerebbe sapere perché e capire se possiamo aiutarti, contattaci in chat o su [email protected]!

Se hai già deciso che vuoi abbandonarci per tornare al servizio di Maggior Tutela (ad oggi il servizio sarà attivo fino al 2020), nessun rancore! Anzi, siamo ancora qui per aiutarti: ecco i passaggi che ti suggeriamo:

1. Scrivi a Tate

Per prima cosa dovrai scrivere i tuoi dati all’indirizzo email [email protected] per recedere dal contratto. Per l’esattezza dovrai comunicarci: nome e cognome/ragione sociale dell’intestatario del contratto, codice fiscale/partita IVA, documento di identità, indirizzo dell’abitazione, codice POD (presente in bolletta).

2. Trovare l’operatore del servizio di maggior tutela

In base al luogo in cui vivi avrai un operatore preciso che di solito è il distributore di zona. Nella maggioranza dei casi il Servizio Elettrico Nazionale (+90%), Acea, A2A sono i servizi di riferimento. 

3. Costi 

Come saprai, annullare il contratto con Tate non presenta costi o penali. Per attivare un contratto con il servizio di maggior tutela dovrai pagare una marca da bollo di 16 € ed è anche possibile che dovrai versare il deposito cauzionale (che ti era stato restituito quando dal mercato tutelato sei passato a Tate, al mercato libero). Il deposito dovrà essere inferiore a 11,5 €/kW di potenza impegnata, quindi per esempio se hai un'utenza con 3 kW, l’importo del tuo deposito sarà massimo pari a 34,50 €. Entrambi i costi ti verranno addebitati direttamente nella prima bolletta fatturata dal servizio di maggior tutela. 

4. Tempistiche

Per i clienti domestici è necessario attendere un mese di tempo, per i clienti non domestici con impianto a bassa tensione ne servono 3 e invece per i clienti non domestici con impianto non alimentato bassa tensione occorrono 6 mesi.

 N.B.

Ti ricordiamo che i prezzi del servizio di maggior tutela sono imposti dall’Autorità per l’Energia Elettrica, il Gas e il Sistema Idrico. I costi cambiano ogni tre mesi. 

Per qualsiasi dubbio non esitare a contattarci in chat.

Hai trovato la risposta?